RECENSIONE: “Quello che le donne non dicono alla Chiesa”

Alle volte le donne riservano delle sorprese, se in più sono giovani lo stupore aumenta. Sinceramente ho letto il libro con diffidenza e con una certa preoccupazione perché contiene anche un mio breve contributo che temevo fosse accostato a qualche rancorosa rivendicazione femminile o dotta disquisizione sul genio femminile della donna nella Chiesa.

Così, ammetto non è stato. In effetti si tratta di una serie di interviste a donne impegnate sul campo, con “le mani in pasta” o del “piano terra” come afferma l’autrice, con una lettura interessante della realtà attuale delle donne nella Chiesa.

Quindici donne assortite si alternano per ruoli, competenze ed età. Si va dalla catechista, l’insegnante di religione, la colf di comunità, la teologa, la psicologa, la consacrata, per arrivare alla madre, la donna impegnata nella carità, l’esperta di pastorale sanitaria. “Tutte raccontano un’esperienza personale che però rispecchia quella di tante altre donne “normali”: proprio quelle cioè che – grazie alla loro grande passione, competenza e generosità – costituiscono il corpo più vitale e meno ascoltato della comunità cristiana”. Affermazione di questa “millennial” come si definisce l’autrice di appena 25 anni che con garbo, talora con qualche provocazione presenta una sorta di rivoluzione dal basso.

Perché l’intento dichiarato è quello di “provare a invertire la prospettiva e osservare il problematico ruolo delle donne da un altro lato, interrogando cioè le donne “dal basso” della loro esperienza, domandando quello che vedono non a posteriori, dopo aver compiuto un’analisi intellettuale a tavolino, bensì in presa diretta e là dove accade, cioè all’interno del vasto territorio ecclesiale”.

Spunti di riflessioni e apertura di strade nuove spesso emergono tra un’intervista e l’altra, alle volte qualche lamentela sterile ma sicuramente un contributo interessante da leggere e commentare.

Gloria Mari

Ilaria Beretta, Quello che le donne non dicono alla Chiesa, Storie vere di una relazione complicata,
Àncora Editrice, Milano 2019